Risotto al pesce persico

Risotto con pesce persico alla Comasca

Rispetto alla ricetta originale, una variante utile a velocizzare la preparazione e sporcare meno.

Prendete almeno sei filetti di persico a persona. Anche di più, se decidete di seguire il principio Dove ti porta la gola.

Mettere a bollire 80 grami di riso parboiled. Se preferite seguire la ricetta tradizionale, usate riso cotto al forno. Sappiate tuttavia che la scelta non influisce sul risultato.

Passate nella farina bianca 00 i filetti di persico e rosolateli in abbondante burro con qualche fogliolina di salvia.

Una volta completata la cottura dei filetti, tirate via la salvia ed eventuali rimasugli nel burro. Aggiungete ancora un po’ di burro e cuocete una nuova fogliolina di salvia per ogni persona.

Togliete nuovamente tutte le foglie e tenetele da parte. Unite al burro caldo il riso già cotto e mescolate bene per insaporire meglio il tutto.

Servite il riso, appoggiando sopra senza rompere il persico cotto e una fogliolina di salvia cotta.

In alcune versioni si aggiunge anche il parmigiano. Se usate il vero persico italiano, il consiglio è di non rovinarlo. Anche se usate un ottimo parmigiano, meglio tenerlo per dopo da gustare a parte.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento