Boghe gratinate al forno

Boghe gratinate al forno

Anche se il miglior modo per mangiarle rimane sempre il fritto, vi propongo una ricetta favolosa. Facile da seguire e poco costosa.

Per iniziare, prendete delle boghe fresche. Confrontando la foto con descrizione presente su questo sito, non potrete sbagliare.

Ora, prendete una bacinella e metteteci pan grattato, prezzemolo, aglio tritato finemente, un pizzico di sale e olio extravergine di oliva quanto basta per rendere questo impasto morbido, non asciutto e non liquido.

Quindi prendete le boghe. Al momento dell’acquisto, ricordatevi di chiedere al vostro pescivendolo di fiducia di eviscerarle e togliere le branchie. Per questa ricetta non serve togliere le squame, perchè una volta messe in forno servono a proteggere la carne.

Riempite la pancia fino alla testa con il ripieno preparato in precedenza.

Mettete in forno preriscaldato a 220 gradi per 15/20 minuti, tenendo d’occhio il colore che deve risultare dorato e croccante .

Servire caldo. Potete tranquillamente gustarle anche usando le mani

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento