Tagliata di tonno al sesamo

Tagliata di tonno

Prima della ricetta vera e propria, qualche consiglio per conservare il tonno in modo ottimale. Tenendo conto che questa specie di pesce fresco non può rimanere bello se tenuto sottovuoto, meglio evitare di comprare quei bei tranci di tonno rosso vivo e dalla forma regolare, tenuti sottovuoto per giorni. Difficile, se non impossibile, ottenere questo senza qualche stratagemma.

Anche quando arriva dall’estero, ma tagliato in Italia, il tonno fresco deve sempre avere la pelle e una forma non regolare. Inoltre, non avrà un colore unico, ma deve sempre presentare una vena nera centrale per tutta la lunghezza del pesce.

Arriviamo ora alla ricetta. Prendete quindi un pezzo di tonno e fatelo rosolare su tutti i lati in una base di cipolla e olio extravergine di oliva. Quando tutti lati avranno cambiato colore, prendete il trancio e passatelo nel sesamo fino a sigillare tutti i lati del tonno.

Ora, stendetelo e tagliatelo lungo il lato che vi risulta più semplice. Una volta affettato vedrete la fetta di tonno con uno strato di sesamo, uno di tonno cotto e il cuore rosso vivo.

Prendete le fette e distribuitele su una teglia da forno. Utilizzate un cucchiaino per prendere un po’ di fondo di cottura e versarlo sulla parte più cruda della vostra fetta.

Preparate dei pomodorini pachino tagliati a pezzetti e metteteli a pioggia sulle fette di tonno.

Il tutto va inserito in forno precedentemente scaldato a 200 gradi per 3 minuti.

Il piatto è pronto per essere servito, con un po’ di rucola fresca e poco sale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento