Riso fagioli e cozze alla “Lombarda”

Riso fagioli e cozze alla lombarda

Questa è una ricetta pugliese, adattata a una cucina veloce, utile a chi volesse fare bella figura in poco tempo

Prendete una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio in camicia e schiacciato. Alzate la fiamma portando l’aglio a soffriggere creando quel profumo tipico, capace di stimolare l’appetito.

A questo punto togliete l’aglio e versate le cozze già pulite mettendo subito un coperchio. Meglio se in vetro, così vedete quando le cozze saranno ben aperte. A quel punto, spegnete subito la fiamma, perché la cozza non deve cuocere troppo.

Adesso sgusciate tutte le cozze. Filtrate l’acqua che si è formata in cottura e mettetela in una padella. Prendete le cozze sgusciate mettetele in un piatto insieme a cannellini in scatola, senza recuperarne l’acqua.

Nella pentola dove avete cotto le cozze unite l’acqua filtrata, aggiungendone se serve altra fino ad arrivare a 0,4 litri per persona. Aggiungere sale solo se l’acqua delle cozze supera la quantità di quella delle cozze.

Portate a ebollizione e aggiungete 80 grammi di riso parboiled a persona. A metà cottura rispetto all’indicazione del riso utilizzato, unite le cozze con i cannellini.

Mescolate fino a fine cottura poi spegnete. Aspettare che il riso assorba l’acqua rimasta, quindi mescolate energicamente.

Servire caldo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento