Fritto

Come fare un buon fritto

Per fare un buon fritto usate queste piccole regole

1 comprate il pesce da un pescivendolo di fiducia e fatevelo pulire bene (se non lo fanno vuole dire che non ci tengono al cliente e allora provate a cambiare pescivendolo)

2 lavatelo e mettetelo in un colapasta ad asciugare

3 usate olio di girasole con 1/6 di olio di oliva

4 infarinate bene in farina 00 per i Celiaci consigliamo la farina di riso per celiaci

Quando l’olio raggiunge una temperatura di 180 gradi immergere poco pesce alla volta (se ne immergete troppo l’olio si raffredda e si stacchera la farina dal pesce e non avrete un ottimo risultato) mettendone poco la cottura sarà più breve e la farina si attaccherà bene al pesce

Buon appetito!!

per le quantità basatevi dove vi porta la gola

“il fritto e’ un peccato” e quando si fa un peccato si fa bene poi farete i bravi per tutta settimana

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento